Special Rates for Christian Communities!

6 Giorni Pellegrinaggio a Creta

Knossos Palace, Crete

Creta, il paese di Minosse, Zeus, Venizelos, Kazantzakis…, un’isola piena di contrasti, con antichi, grotte, castelli e incantevoli spiagge.

Creta è l’isola più grande della Grecia, la quinta più grande del Mediterraneo e il sud dell’Europa. Circondato a nord del Mar Egeo, a sud del libico. E ‘parte del governo regionale della Grecia. Diviso nelle prefetture di Heraklion, Chania, Rethymno e Lassithi.
  • Atene, ChaniaGiorno 1
  • Chania Gole di Samaria, Monastero di vita che dà MollaGiorno 2
  • Chania, Georgioupoli, Lago Kourna, Rethymno, Moni Prevelis, Arkadi, HeraklionGiorno 3
  • Gortyna, Festo, Agioi Deka, MatalaGiorno 4
  • Agios Nikolaos, Elounda, Sitia, Toplou, Vai, IerapetraGiorno 5
  • Heraklion, AteneGiorno 6

Atene – Chania

Raduno e partenza per El. Aeroporto Venizelos da dove si riparte dal volo per la romantica città di Chania con la Fortezza in porto veneziano. Arrivo in città e partenza per visitare le tombe della famiglia Venizelos del Capo. Prossima fermata Kolympari dove visitiamo l’Accademia ortodossa di Creta, opera dal 1968 come fondazione del monastero di Kissamos e Selino, ma sotto l’egida del Patriarcato ecumenico. Situato nei pressi del Monastero di Nostra Signora degli Angeli e si propone di educare l’equipaggio chiesa e la coltivazione del dialogo ecumenico, nello spirito del trono ecumenico Venerabile.
Chania
Monastery of Gonia
Si visita anche il Monastero della Vergine Signora degli Angeli a Gonia di Kolimbari di Kissamos, che è stata fondata nel 17 ° secolo. A 20 km. da Chania, sulla spiaggia della baia di Kydonia. La chiesa è una basilica dedicata alla Vergine Maria, ed è diventato il 1662 Stavropegic. Molte volte è diventato campo di battaglia e sofferto tanti disastri, come ad esempio dai tedeschi nel 1941. Dopo la guerra è stato ristrutturato ed è un monastero maschile. Torna a Chania. Settle in albergo. Pernottamento.
Samaria Gorge

Chania – Gole di Samaria – Monastero di vita che dà Molla/h4>

Colazione e partenza per Omalos. Continuiamo a Samaria Gorge uno dei più belli d’Europa, situato tra le montagne bianche ed è stata dichiarata parco nazionale a causa della sua rara flora e fauna che vivono nella zona, come la capra selvatica di Creta o altrimenti conosciuto come Kri Kri.
Poi visiterà il Monastero di vita che dà Primavera (Chrysopigi), monastero femminile fondato nel 1600 dC. Si trova tra Chania e Souda e fondata dal medico John Chartofylakas. La chiesa è l’architettura bizantina e dispone di icone notevoli, molti manufatti, cimeli e documenti. Il monastero è dedicato alla vita che dà Primavera – Chrissopigi – e celebra Venerdì dopo Pasqua. Torna al nostro hotel a Chania. Pernottamento.
Monastery of Life Giving Spring

Chania – Georgioupoli – Lago Kourna – Rethυmno – Moni Prevelis – Arkadi – Heraklion

Colazione e partenza per Rethymnon. Durante il nostro viaggio passeremo da Georgioupolis e continueremo per Kournas villaggio dove troveremo l’unico lago di Creta del Lago Kournas. Ha una superficie di circa 65 acri, lungo 100 metri ed una larghezza di 650 metri. Può essere di piccole dimensioni ma è incomparabile bellezza, con cambiamenti di colore dal verde chiaro al verde smeraldo scuro e blu. Arrivo a Rethymnon. Visita al centro storico – il tesoro della città di Rethymno. Una città letteralmente mozzafiato, con tante bellezze nascoste e attrazioni. Ci sono oltre 1000 case in tutta la città e 600 hanno facciate del 16 ° e 17 ° secolo. A Rethymnon troviamo molti elementi di architettura veneziana e ottomana e stradine pittoresche, antiche minareti, fontane elaborate e, infine, il Faro e il castello veneziano, la Fortezza, costruita nel 1573, al fine di fortificare la città. L’intera città è l’area culturale più importante e più grande della contea. La città gestisce anche un parco comunale con uno zoo.
Rethymnon
Preveli Monastery
Continuiamo a sud di Creta e Monastero Preveli, passando attraverso un percorso sorprendente e di Kourtaliotiko gola dove il fiume si riversa in mare. Arriviamo nel Monastero Santo Preveli dove il paesaggio naturale che la circonda è magica e la vista del mare libico unico. Il nome deriva dal primo colono di nome Preveli. Si è dedicato a San Giovanni Teologo ed Evangelista e appartiene alla monasteri maschili. Pellegrinaggio al monastero con l’imponente tempio di legno nella parte interna e il Museo con le reliquie del monastero, come i paramenti, vasi sacri e immagini.
Ultima tappa nella famosa località balneare di Plakias. Sulla via del ritorno a Heraklion visiterà il Monastero di Arkadi, che si trova alla fine di un meraviglioso viaggio tra Adelianos Kambos, piena di alberi carichi di frutti. Il monastero è stato il simbolo più sacro della lotta per la rivolta contro i turchi e l’indipendenza di Creta. Nel novembre 1866, a seguito di una strenua difesa di Cretesi, Turchi occuparono il monastero e massacrati difensori. Abate Gabriel soffiò la polveriera con 700 donne e bambini che si erano rifugiati ei turchi che erano entrati esso. Dopo la nostra visita continuiamo a Heraklion, passando dalla baia di Fodele, il Paleokastro e Amoudara. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere. Pernottamento.
Monastery of Arkadi

Gortyna – Phaestos – Agioi Deka – Matala

Dopo la prima colazione ci imbarcheremo su una giornata intera nel sud di Creta, con la nostra prima tappa in Gortyna, una delle città più antiche di Creta, che si trova in pianura Messara. Ci hanno costruito il primo cristiano Chiese con più importante e più antica Chiesa Metropolitana di Agios Titos (3 ° secolo), che vedrà le rovine. Poi si prosegue sacro pellegrinaggio al Monastero di Kalyviani, la cui creazione è posta nel secondo periodo bizantino. C’è un orfanotrofio, che ospita, nutre ed educa povere orfanelle dell’isola. Continuare a Festo, il secondo sito più importante dopo Cnosso, su una collina che domina la piana di Kato Messara. Al nostro ritorno al nostro hotel a Heraklion visiterà Agious Deka.
Monastery of kaliviani

Agios Nikolaos – Elounda – Sitia – Toplou – Vai – Ierapetra

Dopo la prima colazione partenza da Heraklion alla città di Agios Nikolaos, il capoluogo della prefettura di Lasithi nel Golfo Myrampelo e Voulismeni lago, le cui acque sono talmente profonda che la fantasia popolare ha ritenuto frode. Continuare a Elounda, pittoresco villaggio di pescatori dove di fronte si trova l’isola di Spinalonga, conosciuta come “l’isola dei lebbrosi”. Visita a Paleokastro e continuare a Sitia, una delle più belle città del nord-est di Creta, in una forma di un anfiteatro e il pittoresco porto, sede della Vitsentzos Kornaros. Impressionante è la baia omonima e la fortezza veneziana di Kazarmas.
Agios Nikolaos
Toplou Monastery
Visiteremo l’Acquario di Creta -il solo della Grecia, dove gli ospiti possono ammirare le immagini dei fondali del Mediterraneo ed è la più ricca d’Europa nel suo genere. È stato sviluppato nell’area della ex base americana di Gournes, 15km. dalla città di Heraklion e molto vicino a Hersonissos e Agios Nikolaos. Il momento della nostra visita durerà 1 ora e 15 minuti. Visita al Monastero di Toplou, uno dei più grandi e più antichi monasteri di Creta, che si dice che è stato costruito nella seconda metà del 15 ° secolo ed è stata distrutta più volte da allora. Dai ricchi tesori dei pochi sono sopravvissuti, tra cui un Vangelo del 1808, due Croci di 1762 e il 1795 con scene del Vangelo e la vecchia immagine del Grande Signore del 1770 opera di Kornaros, sul quale interpretato scene figurative dalla volontà del Grande Benedizione. Poi visitiamo la foresta di palme di Vai e poi Ierapetra, Dikteon Andro. Rientro a Heraklion. Pernottamento.

Heraklion – Atene

Prima colazione e partenza con prima tappa a Cnosso, la più importante di tutte le altre città minoica di Creta con il famoso palazzo di Minosse in tutto il mondo, che ha superato in grandezza e il lusso di qualsiasi altro edificio in tutta Europa durante l’età del bronzo. Andremo la piccola collina dove la tomba di Kazantzakis è e sarà quindi passare alla città di Heraklion. Vedremo le mura della città e la fortezza veneziana, la Fontana di Morozinis, il Lotzia, adoreranno nella Cattedrale di S. Tito. Visita al museo archeologico molto notevole, che è stata fondata nel 1883 dall’Associazione Educativa di Heraklion. Sui 20 sale che sono stati aperti al pubblico, dopo la seconda guerra mondiale, esposti i reperti più interessanti e meglio conservati. In nessun altro luogo migliore è rappresentata l’arte minoica e questo rende il museo unico e conosciuto in tutto il mondo. Si visita anche il museo etnografico e la biblioteca di Vikelaia. Il pomeriggio trasferimento in aeroporto di Heraklion e volo di ritorno ad Atene.
Cathedral of St. Titus
Incluso
  • Voli Atene – Chania e Heraklion – Atene
  • Trasporto da e per gli aeroporti di Creta
  • Cinque (5) notti in hotel selezionati
  • Colazione giornaliera (5 colazioni)
  • Trasferimenti, viaggi con autobus locali come programma di analisi
  • Capitano / Escort
  • IVA
  • Assicurazione di responsabilità
Non Incluso
  • Tasse aeroportuali
  • Ingressi ai siti che visitano
  • Pasti, mance
  • Quanto menzionato come consigliato o facoltativo

You are viewing 6 Giorni Pellegrinaggio a Creta, last updated on 16/10/2021.